Guida completa all'ETA per il Regno Unito per i cittadini greci

Il Regno Unito sta preparando un nuovo sistema di autorizzazione al viaggio per sostituire l’attuale programma di esenzione dal visto. Questo interesserà i viaggiatori di diversi Paesi, tra cui la Grecia. In questa guida scoprirete tutto quello che c’è da sapere sull’ETA, tra cui cosa fare prima di partire e come richiederlo.

Qual è l’ETA del Regno Unito per i cittadini greci?

L’Autorizzazione Elettronica di Viaggio, nota come ETA, è un nuovo programma che fa parte del piano del governo britannico per digitalizzare le frontiere del Regno Unito. Questo sistema è completamente nuovo per il Regno Unito, ma si basa su programmi già esistenti in altri Paesi. I viaggiatori che hanno avuto esperienza con l’ETA canadese o l’ESTA statunitense avranno una buona idea di cosa aspettarsi dall’ETA britannico, poiché è molto simile a questi programmi.

I cittadini greci non hanno bisogno di un visto per recarsi nel Regno Unito. Questo non cambierà con il nuovo sistema. Tuttavia, dovranno ottenere un ETA prima di partire. L’ETA è essenzialmente un permesso digitale che consente al viaggiatore di entrare nel Paese. A differenza del visto, la procedura di richiesta è semplice e i tempi di elaborazione sono brevi.

Come influisce l’ETA sui viaggiatori greci?

Attualmente esiste un elenco di 92 Paesi che rientrano nel programma di esenzione dal visto del Regno Unito. I cittadini di questi Paesi possono recarsi nel Regno Unito senza richiedere un visto. Tuttavia, con il nuovo sistema, dovranno richiedere un ETA prima di partire. In quanto Stato membro dell’Unione Europea, la Grecia fa parte di questa lista.

Molti greci vengono nel Regno Unito per turismo, ma ci sono anche altre ragioni per cui possono viaggiare. L’ETA britannico per i cittadini greci consentirà loro di trascorrere fino a sei mesi nel Paese. Copre le persone che viaggiano per una serie di motivi, tra cui:

– Turismo
– Viaggi d’affari
– Corsi o programmi di studio di breve durata
– Visite ad amici e familiari
– Trattamento medico

L’ETA non riguarda i cittadini greci che vogliono stabilirsi in modo permanente nel Regno Unito, lavorarvi o trascorrervi più di sei mesi. Attualmente questi viaggiatori devono richiedere un visto, che non cambierà con il nuovo sistema. La procedura di richiesta del visto rimarrà completamente separata dal programma ETA. Molti giovani greci vengono nel Regno Unito per lavorare alla pari. Dovranno richiedere un visto specifico, poiché l’ETA non concede il permesso di lavorare nel Regno Unito.

Richiesta di ETA per il Regno Unito per i cittadini greci

Poiché il sistema ETA non è ancora stato finalizzato, le informazioni su di esso sono soggette a modifiche. Sono stati resi noti alcuni dettagli, ma non sono ancora definitivi. Tuttavia, offrono ai viaggiatori greci una panoramica del sistema, fornendo un’idea generale di cosa aspettarsi. Prima di partire, si consiglia ai visitatori di consultare l’elenco pubblicato dei requisiti per l’ETA. Questi includono:

– Un passaporto biometrico valido di un Paese incluso nell’elenco di idoneità.
– Una fototessera digitale recente.
– informazioni personali. Questo include dati come la data di nascita, le informazioni sull’occupazione, i dati di contatto, ecc.
– Il motivo della visita del viaggiatore nel Regno Unito.
– Dettagli di base sul viaggio previsto nel Regno Unito, come l’indirizzo del visitatore durante la permanenza nel paese
– Una carta di credito o di debito per la tassa di richiesta dell’ETA.
– Informazioni sul passato, compresi i dettagli dei precedenti penali, i reati di immigrazione e l’appartenenza a gruppi o organizzazioni proibite.

Il sistema ETA è stato concepito per aiutare a selezionare i potenziali rischi per la sicurezza. Ai viaggiatori verrà chiesto di fornire dettagli sul loro passato, in modo che il governo possa identificare eventuali minacce. Se un richiedente è considerato potenzialmente pericoloso o rappresenta un rischio per la sicurezza del Regno Unito e delle persone che vi abitano, la sua domanda sarà respinta.

I viaggiatori greci dovranno completare la procedura di richiesta dell’ETA online. Non saranno disponibili alternative cartacee, poiché il sistema è stato progettato per essere totalmente digitale. I richiedenti provenienti dalla Grecia dovranno inoltre pagare la tassa di richiesta dell’ETA online.

Elaborazione dell’ETA del Regno Unito per i cittadini greci

Prima che una domanda possa essere elaborata, il richiedente deve pagare una tassa. Non è rimborsabile. Quando la tassa è stata pagata interamente e il modulo è completo, la domanda ETA passa alla fase di elaborazione.

L’elaborazione di una domanda ETA richiede fino a 72 ore. I viaggiatori greci devono tenerne conto quando fanno i loro piani. I vettori possono porre come condizione di trasporto un ETA approvato. Ciò significa che ai passeggeri che non sono in grado di esibire un ETA del Regno Unito per i cittadini greci all’aeroporto di partenza può essere negato l’imbarco.

La maggior parte dei visitatori greci nel Regno Unito viaggia in aereo, ma alcuni possono anche entrare nel Paese con un traghetto o una nave da crociera o attraversando il tunnel della Manica dalla Francia. Indipendentemente dal modo in cui entrano nel Regno Unito, dovranno mostrare un ETA prima di poter viaggiare. All’arrivo dovranno mostrare nuovamente l’ETA.

Ci sono diversi motivi per cui una domanda ETA può essere rifiutata. Se la domanda viene respinta, il richiedente può fare ricorso contro la decisione. In alternativa, potrebbe essere necessario richiedere un visto. Si tratta di un processo più complicato e con tempi di elaborazione più lunghi.

Viaggiare con l’ETA del Regno Unito per i cittadini greci

Con un ETA approvato, un viaggiatore greco può trascorrere fino a sei mesi nel Regno Unito. Il Regno Unito è composto da quattro Paesi: Inghilterra, Galles, Scozia e Irlanda del Nord. Non ci sono controlli di frontiera tra questi Paesi, quindi un viaggiatore greco con un ETA può spostarsi liberamente tra i due Paesi, utilizzando il mezzo di trasporto che preferisce.

Cittadini greci nel Regno Unito

Londra è la destinazione più popolare per i visitatori greci nel Regno Unito. Ciò si spiega in parte con la presenza di una grande comunità greca. La diaspora greca nel Regno Unito è cresciuta notevolmente negli ultimi anni, passando da 26.000 persone nel 2008 a 73.000 nel 2021. Molti greci sono emigrati nel Regno Unito a causa dell’impatto della crisi finanziaria del 2008, particolarmente grave nell’Europa meridionale.

Grazie alla numerosa comunità greca presente nel Regno Unito, molti visitatori vengono a trovare amici e parenti. Il Regno Unito è anche una destinazione popolare per gli studenti greci, sia per quelli che si iscrivono alle università britanniche sia per quelli che desiderano frequentare corsi di lingua a breve termine. Naturalmente, il Regno Unito è anche un’attraente destinazione turistica e un gran numero di greci viaggia per puro piacere. Tra le città più visitate ci sono Londra ed Edimburgo.